Il Self-Publishing nel 2020 - ScrivoFacile

ULTIME NOTIZIE DAL MONDO DEI LIBRI!


Ho seguito di recente un webinar su Reedsy a proposito dell’attuale situazione del mercato editoriale americano. I dati sono stati raccolti da K-Lytics, compagnia già nota nel mondo degli autori indie internazionali per i suoi servizi.



Ma a me cosa me ne frega di quanti libri vendono in America?


Osservazione comprensibile. Ad ogni modo ti faccio presente un paio di dettagli:

  • Il mercato americano dei libri (un po’ come quello, a suo tempo, dell’homevideo ad esempio) è più avanti di noi, ma ciò significa che molto probabilmente esso rispecchia ciò che vedremo presto anche qui in Italia. Perché? Perché tendiamo a seguire gli altri in questi trend commerciali, specialmente il mercato americano, e perché Amazon (che ti ricordo è un’azienda americana) opera anche in Italia, e prima di implementare un nuovo modello o funzione, è solito testarla prima sul mercato statunitense.
  • Ci sono, seppur pochi, autori indie italiani che, avendo i loro libri tradotti in inglese, vendono anche all’estero. E indovina qual è il mercato più grande (e più competitivo)?
  • La situazione corrente americana riflette già, in parte, alcuni trend che possiamo vedere anche qui nella nostra piccola Italia.

La situazione corrente americana riflette già, in parte, alcuni trend che possiamo vedere anche qui nella nostra piccola Italia.



Allora, detto questo, vediamo di semplificare la mole di informazioni ricevute e renderla più digeribile per te.


  • Gli editori tradizionali hanno notato un trend in rialzo nelle vendite di audiolibri, ma un calo nelle vendite di ebook (-3,8%). Questo perché nei dati raccolti per questo singolo elemento, Amazon non era contemplato (e nemmeno gli ebook degli autori indie ovviamente!). Le vendite di libri hanno comunque avuto un incremento del 4% nell’ultimo anno, trainate soprattutto dal cartaceo.
  • Il fondo globale dedicato a Kindle Select è invece aumentato del 13% nell’ultimo anno. Le royalties per ogni pagina letta sono calate rispetto al 2016, ma negli ultimi anni sono più o meno rimaste invariate (in media 4.65$ per 1000 pagine lette tramite Kindle Unlimited). Il numero totale di pagine lette tramite il programma di Kindle Unlimited è aumentato del 14% nell’ultimo anno. Nelle classifiche di Amazon, considerando i primi 100 titoli di ogni categoria, si nota un incremento dei titoli in KU rispetto ai titoli non KU (rispettivamente 62% contro 38%).
  • Guardando i primi 100 titoli delle categorie principali su Amazon, notiamo che i libri in KU sono in percentuale: 82% nei romanzi rosa, 57% nei thriller e gialli, 79% in fantascienza e fantasy, 80% in letteratura per ragazzi, 57% in nonfiction.
  • Sull’Amazon americano (e più precisamente nel KIndle Store), tra gli 8 milioni di libri disponibili, solo i primi 50 mila più venduti costituiscono l’87% delle vendite totali.
  • Tra i primi 50 mila titoli più venduti sul Kindle Store, i generi più venduti sono letteratura e fiction in generale (32%), rosa (20%), thriller e gialli (16%), fantascienza e fantasy (6%), nonfiction (6%), letteratura per ragazzi (3%) e altri generi vari (complessivamente 17%).
  • Tra i bestseller del Kindle Store notiamo che gli autori indipendenti la fanno da padrone col 38%, seguiti da Amazon publishing (26%), le 5 case editrici tradizionali maggiori (20%) e altri (16%)
  • Nelle 30 maggiori categorie del Kindle Store, considerando in ognuna le prime 100 posizioni, abbiamo un aumento considerevole e costante delle serie (27%) anche se la maggior parte rimane standalone (73%). Se guardiamo ai singoli generi troviamo che in percentuale i libri in serie venduti sono: 55% in fantascienza e fantasy, 54% letteratura per ragazzi, 49% in thriller e gialli, 42% in rosa, 7% in nonfiction.
  • I prezzi medi per ebook sul Kindle sono quasi tutti in aumento rispetto al 2018 e sono: 5.74$ per un thriller, 5$ fantascienza o fantasy, 3.44$ romanzo rosa, 7.48$ nonfiction, 5$ romanzo per ragazzi.
  • Se guardiamo ad alcuni singoli generi, la percentuale di titoli venduti sul Kindle Store appartenenti agli autori indie è: 62% in romanzi rosa, 55% in fantascienza o fantasy, 50% in libri per ragazzi.


E QUINDI??


Quindi significa che abbiamo una conferma che gli ebook provenienti dall’editoria tradizionale sono in calo, a favore invece di quelli degli autori indie, i quali la fanno da padrone soprattutto nel Kindle Store.

I prezzi degli ebook sono in aumento e i generi più popolari sono rosa e thriller, seguiti poi da fantascienza, fantasy, letteratura per ragazzi e non fiction.

Gli standalone sono i più venduti, ma le serie stanno prendendo piede sempre di più. Inoltre il settore degli audiolibri sta diventando sempre più popolare. Questa situazione ti suona familiare?


Ora sappiamo che nel 2020 dobbiamo concentrarci di più su ebook e audiolibri.

La tenacia e la flessibilità sono le armi migliori a nostra disposizione contro l’oligarchia delle grandi case editrici. Perché, alla fine dei conti, sul Kindle Store siamo tutti uguali.


Non sai da che parte cominciare per vincere la tua battaglia di indipendenza editoriale?

Allora leggiti la mia nuova guida “Self-publishing Marketing per Scrittori 2.0“!


Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *